Formichine o cicale? Tanti progetti e tanto lavoro da fare per l’autunno.

IMG_2783Rieccomi, dopo i successi delle “Artigiane diversamente fighe” che, ammetto mi hanno lasciata stupefatta, ho cercato di riprendere i ritmi normali. Ma anche se volevo subissarvi di post interessanti, come al solito mi sono persa per strada trascinata dalle mille cose che tutti abbiamo da fare e anche da qualche altra.

Intanto a parte amici che tornano e amici che vanno, il che ti cambia un po’ i ritmi, i mille eventi di fine anno, saggi, corsi, aggiornamenti, eventi estivi e tanto altro, ho cercato di portare avanti quei due progetti che avevo iniziato quando mi avete vista l’ultima volta.

Che poi mi chiedo sempre ma piacerà sta cosa? Ma non sarà troppo strana?

IMG_2883Sto sperimentando gli inserti tra i vetri grazie anche alle amiche sarte che mi mettono da parte tessuti con fantasie particolari capaci di ispirarmi al volo. Da queste commistioni ultimamente, sono venute fuori due linee in edizione limitata, molto diverse. La prima ha uno stile decisamente orientale, data dal tessuto decorato con una scena all’aperto, una donna in un giardino giapponese. La seconda molto optical in giallo e nero.

donnaNella prima sulla parte frontale la donna risalta al centro del medaglione, mentre sul retro con dei vetri intonati al tessuto ho creato l’ideogramma giapponese che sta per “donna”, a questo poi ho abbinato vari orecchini bicolore (non ve l’ho detto? Sono andata in loop per le cose spaiate, diversi colori, diverse forme…) e degli anelli a sorpresa, anche su questi sul davanti c’è il tessuto, ma sotto, c’è il vetro colorato.

IMG_2872

Ho realizzato poi un altro ciondolo più semplice che ricorda il segno dello jing e dello jang e che ha sul davanti uno scorcio del giardino e della pagoda.

IMG_2890Il tessuto optical giallo e nero invece mi ha dato qualche grattacapo, perchè volevo sfruttare l’effetto di movimento e renderlo ipnotico, così ho dato una forma un po’ particolare, quadrilobata che esalta la curvatura e fa sembrare che l’immagine pulsi e si muova. Il retro invece, anche se riprende i colori del tessuto, è molto più semplice e basico, ma il tutto si abbina con una serie di orecchini e anelli coordinati. IMG_2931

Come sapete non ho un modo ordinato e lineare di lavorare, seguo l’onda e subito dopo aver finito questi due grandi progetti ne ho cominciato e finito un altro di cui vi parlerò, ma la mia testa è già alla Maker Faire (siamo ancora in attesa di sapere chi andrà!) e ai gioielli coi circuiti! Aiutoooo!!!!

E voi ragazzi che state progettando? Anche voi avete le rotelline e le mani sempre all’opera? Raccontatemi i vostri progetti nei commenti se vi va e buon lavoro.

Trovate i miei prodotti qui 
Annunci

9 pensieri su “Formichine o cicale? Tanti progetti e tanto lavoro da fare per l’autunno.

  1. begli esperimenti, Conny!
    mi piace il fatto che tu stia lavorando con i ritagli di stoffa. io ho un sacco di ritaglini minuscoli da parte e prima o poi troverò il modo di usarli.
    io sono senza lavoro, al momento, dunque cerco di recuperare un po’ (prima lavoravo) e sto producendo per lo shop. il mio obiettivo non è di sperimentare cose nuove, ma di produrre secondo delle linee precise. ho troppa roba diversa nello shop, esito di tante sperimentazioni, invece vorrei avere 4-5 modelli declinati in varianti di colore. cose così.
    anche se, in realtà, avviato questo lavoro, ho un progettino che prevede pittura, stampa e ricamo su stoffa da usare nei miei accessori.

    • Wow Robi, che bello il progetto interdisciplinare. Concordo con te, troppa roba crea confusione, infatti anche se faccio queste contaminazioni con altri materiali, cerco di non discostarmi mai troppo, e di mantenere almeno la tecnica produttiva e lo stile. Non è facile e il rischio di creare il caos cosmico è sempre in agguato. Ti prenderò ad esempio per cercare di darmi una regolarità nelle linee da produrre. La concentrazione è fondamentale. 🙂

  2. Roberta ha detto:

    Sempre piacevoli da leggere i tuoi post Conny 🙂
    Io sto lavorando a una roombox in scala 1/12 per un concorso in autunno e a varie idee per lo shop, oltre un po’ di progetti da mettere sul blog (ormai morto porello) o da distribuire in giro.

    • Grazie Robi. Ecco tu si che fai lavori da formichina, minuscoli e pazienti, certo è che se si produce è anche difficile poi fare telecronaca di tutto quello che si fa. Magari mandaci qualche fotina spot! 🙂

  3. Caterina ha detto:

    la linea optical l’avevo già sbirciata su facebook e la trovo davvero bella. Io in questo periodo ho mille idee, che annoto sempre, ma per metterle in opera a volte mi perdo un po’ per strada. Un po’ per alri impegni che spuntano a caso, un po’ perchè il caldo ha rallentato molto la mia energia creativa. Diciamo che sono formica e cicala a giorni alterni! 🙂

    • Caterina come ti capisco, e sei già un passo avanti a me perchè tu almeno prendi nota delle idee che hai, io nemmeno quello, poi quando cerco di ricordarmi ormai sono volate via. Sul procrastinare, o come si dice a Roma, sul traccheggiare, io sono un’esperta, calcola che i gioielli coi circuiti di cui parlo alla fine, dovevo averli iniziati da primavera. Comunque la mia è anche un po’ una provocazione, perchè ogni tanto il cervello ha bisogno di rilassarsi, è quello il momento in cui elabora tutto quello con cui lo abbiamo riempito nella fase formichina! 🙂

  4. stefania ha detto:

    Ciao Conny…sono nuova sul tuo blog ma ogni tanto ti incrocio nel team di Etsy…che belle queste creazioni con i ritagli di stoffa,complimenti!!!Progetti per ora in pausa…si suda troppo per prendere in mano pinze e filo…ma per settembre vorrei dedicarmi anima e corpo allo shop e fare quanta più promozione possibile ,e poi frequentare il corso che etsy terrà su le piattaforme di pinterest ,facebbok e instagram…vediamo se riusciamo a cavare qualcosa dal buco.

    • Eh Stefania a chi lo dici, questi lavori li ho terminati giusto prima che arrivasse Caronte, al momento fatico anche a mettermi a fare le foto, infatti sto lavorando sulle inserzioni nello shop (visto che ne ho fatti tanti meglio iniziare a pubblicare no?) e a cose meno manuali. Non ci penso proprio ad accendere il saldatore ora come ora! ahahaha

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...