Cose da fare! (edizione 2016)

BUON NATALEMaccccciaoooooo! E Buonanno e buonabbbefana e buon tutto!
No non ho bevuto tranquilli, solo che mi sono resa conto che non vi avevo salutati come si deve da qui, dal mio bloghettino piccino piccino, e quindi eccomi qui a farvi tutti gli auguri passati e presenti.
A questo punto una persona normale, inizierebbe con la lista dei buoni propositi per l’anno nuovo, sarò più ordinata, più precisa, a letto presto, programmo tutto, sveglia all’alba, vita sana eccc…
Ecco, siccome già tanti lo stanno facendo e ormai sono pure iniziati i saldi diciamo che ormai sono fuori tempo massimo e vi parlerò di fuffa!
Cioè di cose che sto facendo ma chissà quando mai le finirò (se le finirò) e voi se vorrete mi potrete dire tutto quello che vi pare in merito.

IMG_2709Dunque, sto preparando un video, spero che venga figo perché riguarda la nuova collezione orientale (spoiler! non dico di più).
Poi ho ancora da finire non so quanti pezzi della linea circuiti, e oltretutto ho diverse schede da smontare per poter ricavare altri pezzi.12038071_1155890597758631_3512681064063387132_n
Dovrei rimettere a posto lo shop, a questo proposito se vi compraste tutto vi sarei grata perché il casino on line corrisponde al casino nella mia camera/ laboratorio/ magazzino/ luogo creativo.

Sempre tra i progetti iniziati e ancora work in progress ci sono diverse cose che ho creato ma non inserito nello shop per vari motivi (non ho fatto le foto, o le ho fatte e sono orribili, o devo trovare il tempo di fare la post produzione) e quindi stanno pure quelli nel limbo.IMG_2890
IMG_5130 ritocco

Inoltre dopo il successo del nuovo packaging con la ceralacca, vorrei aggiungere nuovi dettagli alle confezioni, fare un timbro per le spedizioni (a proposito ieri cercando on line ho trovato questo gli “hanko” e mi sono innamorata) e per personalizzare alcuni elementi e così via.

Vorrei anche trovare, finalmente, un mercato dove proporre le cose dal vivo, ma per articoli come i miei non è facile, quindi continuo ad analizzare e visitare mercatini vari alla ricerca di quello giusto.
E poi ci sarebbero tante altre cose che come vedete più che una lista dei buoni propositi è una lista delle cose da fare mischiata a un po’ di vorrei ma non posso o vorrei ma non ora.

Voi come siete organizzati per questo 2016? Qual’è la vostra lista infinita di cose da fare? Se siete più organizzati di me accetto suggerimenti su come scandire tutto questo marasma di roba (si accettano solo consigli da persone che hanno una vita e di notte dormono! Astenersi stacanovisti!)? Cos’è che farete assolutamente quest’anno e cosa dovrete sicuramente rimandare a tempi migliori? Fatemi sapere ho bisogno di dritte!

ETSY SCHOOL – THE FINAL

EtsySchool_Logo_Reversed_570x400Ciao ragazzi, come avrete immaginato la terza settimana di Etsy School mi ha preso talmente tanto da non avermi nemmeno lasciato il tempo per scrivervi.

Vediamo un po’, intanto ho venduto due articoli, uno in Italia, per un anniversario di stagno, la moglie ha preso un ciondolo per il marito e un paio dei nuovi orecchini in America, in Arkansas. Su queste due vendite ci sono delle considerazioni da fare relativamente a tutto il lavoro fatto: rinnovare articoli quasi quotidianamente funziona, partecipare alla vita del team con treasury e altro funziona, fare tag e titoli mirati e coerenti funziona, mettere descrizioni chiare e in linea con tag e titoli funziona. Inoltre la sposina mi ha anche dato un idea per una nuova tag, infatti mai avrei pensato di vendere per celebrare le “nozze di stagno”, quindi anche questo entrerà nei termini di ricerca che userò.

Nel tentativo poi di aumentare le mie visite dalla rete (il mio obiettivo era incrementare quelle provenienti da Pinterest e da Google) ho accidentalmente fatto aumentare quelle da Facebook. Sui social e sui link esterni al mio shop devo lavorare in questa ultima settimana, tra i compiti c’è anche quello di scegliere dei blog che segui e ti piacciono e chiedere loro di scrivere un articolo sul tuo lavoro.

Questo si mi risulta difficile, primo perchè, ammetto la colpa, seguo blog che parlano di tutt’altro rispetto al mio campo d’azione e poi perchè non ho effettivamente il tempo di seguire molti blog, anche quelli per cui sono iscritta in newsletter riesco a leggerli raramente.

L’unica in cui confido è Valentina, una blogger romana, di cui per ora non svelerò nulla, che ho contattato mesi fa per promuovere il Craft Party e visto che anche lei è una persona molto creativa alla fine ci siamo conosciute e a breve scriverà qualcosa per me, ma per ora non aggiungo altro.

Quindi ora vado a fare la social, sui social, ma prima meglio prendere un caffè!

 

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERAHello guys, as you may have imagined during the third week of Etsy School I have been so busy do not had time to write you.

Well, for starters I sold two articles, one in Italy, for a tin anniversary, the wife bought a pendant for her husband and one in America, Arkansas, where I sold a pair of new earrings. On these two sales, there are considerations to be made about all the work done: renew products almost daily repays, participate on the team with treasury and other repays, make tags and titles targeted and coherent repays, put in accordance with clear descriptions and tags and securities repays.
In addition, the bride also gave me an idea for a new tag, in fact I never thought of selling to celebrate the “tin anniversary”, then this too will enter in the search terms that I will use.

Trying to increase my visits from the network (my goal was to increase those from Pinterest and Google) I accidentally did increase those from Facebook. On social networks and external links to my shop I have to work in this last week, one of the tasks is to choose the blogs you follow and you like and ask them to write an article on your work.

I know this is difficult, at first because, I admit the guilt, I follow blogs that talk about anything compared to my effective range and then because I do not have the time to follow many blogs, even those for whichI am registered in the newsletter.

The only I am trusting is Valentina, a blogger from Rome that I contacted months ago to promote the Craft Party and since she’s also seen a very creative person in the end we met and she agreed to write something for me, but for now I don’t want add more.

So now I’m going to do the “social” in social networks, but first it is better to have a coffee!

 

Orecchini senape – Mustard earrings

Ebbene si io sono stressata, soffro di sdoppiamenti della personalità e solo questi orecchini mi ricordano che io sono io.

Vi propongo questi orecchini fatti con materiale riciclato, bottiglie di plastica, carta di giornale e confezioni di biscotti, colorati in giallo senape con pittura a tempera. Disegno originale Conny’s Re-Kreations e fatti a mano.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

 

Well yes I’m stressed, I suffer of split personality   and only these earrings remind me of who I am.

I propose you this earrings made with recycled materials, plastic bottle, nespaper and cookies packaging, coloured with yellow mustard tempera paint. Original design Conny’s Re-Kreations and hand made. 

Anello ovoidale verde lime – Ovoid green lime ring

Questo bellissimo anello è la dimostrazione di come il materiale dia lo spunto per la creazione. In questo caso i disegni naturali del vetro mi hanno indicato la forma dell’anello.
Realizzato interamente a mano con vetro di tante sfumature di verde dai toni freschi e luminosi ha una forma ovale tagliata ai poli, il retro è in argento 925. OLYMPUS DIGITAL CAMERA

 

This beautiful ring is a demonstration of how the material gives an opportunity for creation. In this case the natural designs of the glass showed me the shape of the ring. 
Made entirely by hand with glass of different shades of a fresh and bright green, has an oval shape cut at the poles, the back is made ​​of 925 sterling silver.

https://www.etsy.com/listing/179858590/lime-green-glass-ring-working-in-tiffany?ref=shop_home_active_11&langid_override=0

 

 

 

Pendente ovale color verde lime – Green lime oval pendant

Ho realizzato questo bellissimo pendente in una linea molto semplice per far risaltare le bellissime sfumature del vetro. La forma è ovale per dare una linea classica, il colore è verde lime moderno e fresco, la forma classica fa risaltare le sfumature del vetro.

Qui trovate tutte le informazioni e le altre foto https://www.etsy.com/listing/179802038/large-oval-pendant-in-lime-green?ref=shop_home_active_3&langid_override=7

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

I made this beautiful pendant in a very simple line to bring out the beautiful shades of the glass. The shape is oval to give a classic line, the color is lime green modern and fresh, the classic shape brings out the nuances of the glass.

You can find other photos and informations here https://www.etsy.com/listing/179802038/large-oval-pendant-in-lime-green?ref=shop_home_active_3&langid_override=0

Orecchini cuore e onice – Heart and onyx earrings

Orecchini unici e irripetibili. La parte superiore ha un cuore in vetro rosso su un gancio in argento, sotto una goccia di onice nero con una piccola semisfera di agata rossa.

Orecchini assolutamente eleganti e originali, lo stile è classico ma anche moderno, i contrasti di colore sono forti e intensi, per persone appassionate. Ricordano il fuoco, la notte, la sensualità.

Pezzo Unico

Questo slideshow richiede JavaScript.

Earrings unique and inimitable. The upper part took a red glass heart on a silver hook, under a drop of black onyx with a small red agate hemisphere.
Earrings absolutely elegant and original, the style is classic but modern, the color contrasts are strong and intense, for passionate people. Remember the fire at night, the sensuality.

One of a kind. 

Bracciale quadrato – Squared bangles

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Italiano: Bracciale a base quadrata, semi rigido in stile bangles, realizzato con una bottiglia di plastica a base quadrata. La decorazione esterna ed interna è realizzata a collage in rosso, grigio e nero usando pezzi di PVC. La decorazione è geometrica con parti che sporgono. Il PVC è un materiale plastico morbido e anallergico, questo bracciale non ha parti in metallo.

Articolo: bracciale bangle
Colori: rosso, grigio,nero
Misure: lato 7 cm, altezza 5 cm, diagonale 8.5 cm
Peso: 15 gr
Materiali: bottiglia di plastica, PVC, colla, fantasia

In vendita on line : https://www.etsy.com/listing/167235875/bracelet-bangles-fantasy-collage-squared?ref=shop_home_active&langid_override=7

English: Bracelet with a square base, semi-rigid style bangles, made from a plastic bottle with a square base. The exterior and interior decoration is made of a collage in red, gray and black using pieces of PVC. The decoration is geometric with parts that stick out. PVC is a plastic soft and hypoallergenic, this bracelet has no metal parts.

Item: bracelet bangles
Colours: red black gray
Measures: side 7 cm/ 2.8 in, hight 5 cm/ 2 in, diagonal 8.5 cm/ 3.3 in
Weight: 15 gr
Materials: Plastic bottle, PVC, glue, fantasy

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Buon Compleanno CONNYSKREATIONS Etsy Shop

imagesIl primo ottobre di un anno fa, non so come e forse nemmeno perché aprivo un account su Etsy.

Pensavo sarebbe stato come quando decisi di vendere i fumetti di mia sorella su Ebay, e che avrei continuato la mia vita come prima.

Ma aprire un negozio su Etsy, se davvero vuoi che funzioni, richiede tempo, dedizione, impegno e tanta tanta fatica.

Dopo un mese dall’apertura mi scrisse Anna, uno dei leader dell’Etsy Italia Team, invitandomi ad entrare a far parte dell’EIT, accettai, e lei mi diede le prime indicazioni. Era il primo team che parlava italiano, le informazioni erano una marea, divise per argomenti, i tread erano suddivisi per tema e dentro potevi trovare informazioni su tutto quello che serviva per migliorare il tuo negozio.

Forse anche troppe per una “niubbia” (novellina) come me. Saltellavo qua è la cercando di capire come fare le spedizioni all’estero e delle foto decenti, come descrivere i miei oggetti in inglese e in italiano, insomma il lavoro da fare sembrava enorme, quasi impossibile per una persona sola.

I primi mesi furono un po’ particolari, non vendetti nulla ma la grande quantità di articoli che inserivo mi diede molte visite all’inizio, ero la novità e saltavo su in tutte le ricerche, ma poi….poi il nulla e piano piano tutti i dubbi vennero fuori. Era un sito che parlava inglese, che richiedeva foto belle, anzi bellissime, richiedeva capacità anche a livello informatico, per potenziare la tua visibilità dovevi sapere quali frasi e parole usare, ero persa, il mio negozio languiva e io con lui.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Ero sopra una zattera in mezzo al mare.
Poi a febbraio per caso finii nel tread del mese, un luogo ameno dove tutti parlavano di tutto, in un linguaggio sconosciuto, sembrava italiano ma poi spuntavano fuori parole come, listare (inserire un oggetto nel negozio), cuorare (cliccare su un oggetto per metterlo tra i preferiti), fare una T o finire in FP, sistemare i tag per migliorare il SEO.

E piano piano capii che ero finita nella piazza dell’EIT, dove tutti gli iscritti si parlavano, senza dividere gli argomenti in sezioni ma sovrapponendoli, dandosi consigli, suggerimenti, informazioni su cose nuove, su nuove scoperte, nuovi programmi che ti aiutavano in questo o in quello, il tutto intervallato da cosa avevi visto al cinema o dalla ricetta del tiramisù vegano.

Imparai il gergo, imparai come fare le foto, imparai che non avrei mai smesso di imparare, ma la cosa iniziava a piacermi!

Ogni mattina aprivo il computer ansiosa di controllare se avevo venduto, se ero nella prima pagina di Etsy (la Front Page), se avevo ricevuto visite o se i miei articoli erano stati “cuorati”. Daniela, un’altra delle Leader del team, offriva un caffè virtuale, mentre mezzi addormentati ci incontravamo nel tread e ci raccontavamo la nottata passata o i programmi per la giornata. In realtà ero ansiosa di parlare con loro!

Ricevere consigli da persone lontane centinaia di chilometri, magari che scrivevano da altri paesi europei, era come essere su un’altro pianeta. Incontrare persone propositive, che non si piangevano addosso perché non avevano un lavoro o non vendevano da mesi, ma al contrario si davano da fare e si mettevano giornalmente in discussione, chiedendo e dando consigli con un sorriso e una risata era una cosa rigenerante e mi caricava di grande energia ogni giorno.

OLYMPUS DIGITAL CAMERAFinalmente organizzammo un Craft Party a Roma! Lì incontrai Fran (che io chiamo The Captain) che è il nostro Capitano e gli altri membri del centro Italia appartenenti al team. Salutarsi e abbracciarsi come se fossimo vecchi amici fu spontaneo. La cosa buffa era non vedere l’avatar che ognuno di noi aveva su Etsy svolazzarci sopra per identificarci.

Da lì seguirono altri incontri perché ormai eravamo partiti e non potevamo fare a meno di vederci per confrontarci e passare un po’ di tempo insieme. A giugno finalmente venne l’occasione di incontrare anche altri membri del team che sarebbero venuti a Roma da tutta l’Italia per un workshop organizzato dagli Admin di Etsy.

La macchina organizzativa si mise in moto subito, tutti volevamo esserci, io mi occupai di trovare un posto dove andare tutti insieme a mangiare la sera, alcuni offrirono posti letto, nomi di B&B a buon prezzo, indicazioni stradali, passaggi in auto. La serata fu ovviamente un successo e l’unico difetto fu che durò poco.

Cosa faccio ora?

Faccio foto un po’ più belle, metto dei tag più incisivi, descrizioni più precise, scrivo le misure in cm e in pollici,  do consigli alle novelline e guardo alle esperte per le diecimila cose che devo ancora imparare e migliorare nelle mie creazioni, nel mio negozio e anche in me stessa come venditrice e artigiana.

E poi aspetto! Aspetto che passi questo mese perché il primo ottobre il mio negozio compie un anno e farò in modo di festeggiare! OLYMPUS DIGITAL CAMERAAspetto il 12 e il 13 ottobre quando andrò a Milano dove ci sarà il Craft Camp, un grande raduno di tutti gli EITTINI (membri dell’EIT Etsy Italia Team) e di chi vorrà entrarne a far parte, ricco di workshop per imparare cose nuove, per migliorare ancora di più il mio piccolo shop e per conoscere nuove persone.

E poi voglio conoscere la Lu dai capelli lilla, e riabbracciare Marina che sembra un manga vivente, ringraziare di persona Giusy per la bellissima collana che mi ha fatto e vedere Giada, nascosta dietro l’avatar di uno scimmione, abbracciare le nostre leader che con infinita pazienza accolgono ogni nuova arrivata, e queste sono solo alcune, ma non vedo di vederle tutte, perché conoscerle le conosco e sono tutte speciali e hanno reso quest’anno incredibile.

IMG_1119Quindi buon compleanno al mio shop CONNYSKREATIONS (si tutto attaccato, su Etsy è scritto così)!

Vi aspetto il 1° ottobre per festeggiare qui http://www.etsy.com/it/shop/CONNYSKREATIONS se acquisterete qualcosa il giorno del compleanno dello shop inserendo questo codice sconto HAPPYBIRTDAY1YEAR riceverete uno sconto del 10% sugli acquisti di valore superiore ai 10 Euro!