Lasciare Spazio per Fluire. Invece dei buoni propositi assecondo gli eventi.

Cari amici,
ho concluso il 2017 con un post che tirava un po’ le somme su quello che era successo nel corso dell’anno. Siccome la parola dell’anno, SPAZIO, aveva avuto grande influenza su di me mi è sembrato giusto parlarne. Nelle prime settimane di dicembre ho lavorato alla parola per il 2018, non senza timore, e con grandi dubbi. Anche perché, ovviamente ho fatto da alcuni mesi i miei progetti per quest’anno, ma sappiamo tutti che le cose non sempre vanno come vorremmo. Continua a leggere

Annunci

Vigilia di qualcosa di nuovo. Ricomincio da tre.

Cari amici, ci siamo. Mancano poche ore e salteremo nel 2018. Ci sarà la valanga di oroscopi e di predizioni, di riepiloghi di tutto quello che è successo e di quello che succederà. La lista dei buoni propositi e i baci a mezzanotte. Ci sarà tutto questo o forse non per tutti.

Cosa sarà il 2018 per me? Non lo so, come nessuno di noi può saperlo, però so cosa ho imparato nel 2017 e questo si mi servirà nel nuovo anno. Torniamo all’inizio dell’anno per un minuto, il 9 gennaio vi parlavo della mia parola dell’anno e mentre scrivevo quelle cose non mi aspettavo davvero cosa sarebbe successo. Continua a leggere

La Parola dell’Anno

Cari amici, dopo l’invasione di post di dicembre ho voluto darvi e prendermi un periodo di rilassante silenzio mediatico. Nel frattempo mi sono presa un paio di virus e scartato tanti regali, sgarrato alla dieta e riposato. Tra i miei programmi, appena avessi finito i post dell’Avvento, c’era una full immersion nella programmazione per il 2017 ma ….. Continua a leggere