Festa della mamma, guida pratica per regali non troppo last minute!

 

Immagine tratta da Cresce bene.com

Immagine tratta da Cresce bene.com

Ragazzi tra meno di un mese da noi sarà la festa della mamma, ed esattamente il 10 maggio 2015. Avete preparato il rametto di fiori fatto con la velina colorata come ai tempi dell’asilo? Come no! Allora avete ancora tempo per inventarvi qualcosa.

Sicuramente on line troverete tanti bei tutorial su cose più o meno utili da fare alla vostra mamma, ma se avete superato i 13 anni, credo che si aspetti da voi qualcosa di più.
Vediamo ora se organizzandoci per tempo e pensandoci insieme riusciamo a trovare qualche idea nuova, o per lo meno, non troppo scontata.
Ovviamente le mamme sono tutte diverse quindi dobbiamo prendere in considerazioni opzioni diverse, ma soprattutto ricordatevi che anche se è la vostra mamma, è una donna e una persona con dei gusti personali, e anche se vorreste regalarle qualcosa di super speciale, pensate a lei e a cosa le piace.

Foto di Dave Engledow tratte dal Calendario del padre dell'anno

Foto di Dave Engledow tratte dal Calendario del padre dell’anno

COCCOLE: Se è una mamma sempre indaffarata che pensa sempre agli altri e poco a se stessa regalatele una coccola, fate qualcosa che non fate mai. Ad esempio se abitate con lei sistemate la casa e datele un giorno di riposo dalle incombenze domestiche, vi suggerisco di bendarle gli occhi così non si farà venire l’ansia perché magari passate lo straccio senza aver spazzato prima. Se oramai siete fuori casa potete invitarla a pranzo da voi preparandole qualcosa di speciale e organizzare una bella giornata da passare insieme, facendo una passeggiata al centro oppure al mare, portatela al cinema o ad un museo, ricordatevi, pensate a cosa piace a lei.

Se oltre a queste piccole attenzioni, che sicuramente apprezzerà perché vengono da voi, volete darle qualcosa di tangibile ed economicamente di valore, potete magari regalarle un trattamento di bellezza in qualche centro estetico, valutate cose adatte a lei, non strafate, oppure un corso (di cucina, di pittura, di macramé ecc..) se la cosa le piace, ce ne sono anche di economici che durano un giorno e sono a tema.

Certo il profumo che usa sempre è un regalo che andrà a colpo sicuro e i fiori sono sempre belli e ben accetti ma “…yawn!” che noia sto già sbadigliando, vostra mamma non lo farà perché vi vuole bene e le ricorderà il famoso rametto di fiori dell’asilo,  gelosamente riposto nell’armadio, segno dell’amore del suo bambino/a, ma voi volete questo per lei? Sul serio? regalo_fiori_alla_mammma

Se purtroppo i vostri impegni non vi permettono di organizzare una giornata intera, o magari non avete tempo di girare per negozi, ma volete fare un regalo a vostra madre impacchettato e pronto, ma anche originale, vi consiglio il WEB. On line ormai si trova di tutto, proprio per questo vi prego, sforzatevi un pochino e cercatele qualcosa di speciale, certo potreste andare on line e scaricarle 10 e-book da mettere nel kindle che le avete regalato a Natale, ma magari fate finta per 5 minuti che prima di essere vostra madre è anche una donna, forse troverete qualcosa di più personale.

Per me è d’obbligo consigliarvi di rivolgervi ad un artigiano! Ommammafermituttinientepanico!

Vi assicuro che ne troverete a bizzeffe e bravissimi, che fanno tante cose diverse e, se vi muovete subito (per subito intendo appena avrete finito di leggere questo post) forse potrete chiedere anche qualcosa di personalizzato. E già, perchè è questo il bello dell’artigianato, che puoi farlo su ordinazione, dall’altra parte hai una persona, che interagisce con te, non un disco, o una lista di domande, non una FAQ, non delle opzioni, ma un essere umano, molto probabilmente anch’esso mamma-munito, che capirà le tue esigenze e si farà in quattro per aiutarti.

Vi do’ qualche sito www.etsy.com, www.dawanda.com, www.alittlemarket.it questi tre siti sono dedicati all’handmade, Etsy è mondiale e tratta anche vintage e supplies (materiali per creativi), Dawanda è tedesco e raccoglie gli artigiani di tutta Europa, A little Market è italiano, molti artigiani sono su tutte e tre le piattaforme. Se non avete mai comprato da una di queste piattaforme vi assicuro che è molto semplice, l’Etsy Italia Team ha fatto una piccola guida per il primo acquisto su Etsy .

Verificate i tempi di spedizione, soprattutto da Etsy e Dawanda, se ordinate dall’estero ovviamente si allungano, parlatene con il venditore, se non volete rischiare selezionate l’opzione per visualizzare solo i negozi che spediscono dall’Italia.

Detto questo cosa aspettate? Fate una lista delle cose che piacciono alla vostra bellissima mamma e buttatevi nella ricerca del regalo perfetto!

Qui una selezione tra i miei negozi preferiti dove potete trovare un bel regalo per la vostra mamma, ma ce ne sono tanti altri:

Cose di Isa

Cose di Isa

Saltie Creations plissè artigianale

Saltie Creations plissè artigianale

Madame Renard

Madame Renard

Forma Mentis terracotte artigianali

Forma Mentis terracotte artigianali

Kaiors Lab gioielli e ceramiche

Kaiors Lab gioielli e ceramiche

Abbigliamento e accessori Vintage

Abbigliamento e accessori Vintage

Luthopika bigiotteria

Luthopika bigiotteria

MosMea cuscini dipinti a mano

MosMea cuscini dipinti a mano

A Dream Of Leaves

A Dream Of Leaves

Spara Fuori

Spara Fuori

L'officina Ceramiche artistiche

L’officina Ceramiche artistiche

LazyLittleLuckyGirl grafica e design

LazyLittleLuckyGirl grafica e design

Sogno Ametista

Sogno Ametista

Madrab

Madrab

 

 

 

 

 

Inoltre potete sempre cercare nel mio shop, sarò felice di aiutarvi a scegliere qualcosa di speciale per la vostra mamma Unica!

Annunci

Maker Faire Stand a Firenze

OLYMPUS DIGITAL CAMERACiao ragazzi! Come sapete queste settimane dopo Firenze sono state più frenetiche e impegnate di quelle prima. Cercare di recuperare il mese di stallo dello shop, la Etsy School che prende molto tempo e i vari impegni familiari mi hanno fatto procrastinare fino ad oggi il racconto di cosa ho vissuto io alla Mostra Internazionale dell’Artigianato a Firenze.

Cercherò di essere breve, anche perchè ho parlato della Mostra in un altro post. Intanto è importante dire che se io sono potuta andare ad un evento così importante è stato merito dell’Etsy Italia Team, del FabLab Roma Maker e di Asset Camera una agenzia speciale della Camera di Commercio.

Io esponevo con altre del team nello stand della Maker Faire, e in particolare nell’anticipazione della Maker Faire Rome European Edition che si terrà a ottobre a Roma. Il tema dello stand era “L’innovazione” e noi eravamo lì con i nostri prodotti fatti a mano da cima a fondo a raccontare di come passiamo le giornate su internet a postare, listare, taggare, comunicare e essere social per vendere i nostri prodotti.10174902_242000542672084_8563475805073652242_n

In Italia la vendita on line significa Zalando e Ebay, che ovviamente nulla hanno a che fare con l’artigianato e il Made in Italy, di cui tutti si riempiono la bocca, e quindi la gente dapprima ci guardava perplessa ma poi alle nostre spiegazioni sbarrava gli occhi sorpresa.  Ovviamente si raccontava di come la Maker Faire abbia aperto i nostri orizzonti, di come da oltre un anno collaboriamo con i ragazzi di Roma Makers e di come questo abbia fatto crescere il nostro team e il loro fablab.

Inoltre c’erano anche altre realtà, i ragazzi di DiScienza che per una intera settimana hanno fatto giocare tutti i bambini che passavano nel padiglione del Lazio con pile, led, robot ed esperimenti pazzi a base di tubi, bottiglie e salti; altri fablab di Roma e del Lazio, il megaplotter da muro che ti affresca la casa con l’uomo Vitruviano di Leonardo o la Street Art; altri che dal garage sono passati ad aprire una propria attività di stampa 3D come Il team di 3D Italy, chi dal lavoro artigianale usando le nuove tecnologie è arrivato alle passerelle d’alta moda di NY come Silvia e Davide, e ovviamente immancabili i Roma Makers che hanno portato di tutto, la loro stampante 3D con cui hanno fatto un anello partendo dal mio logo, le bellissime lampade di silicone dell’architetto e designer Giorgia Origa che collabora con loro, i bijoux di riciclo di BuyBuy Baby realizzati con pezzi di computer e i progetti del loro fablab.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Abbiamo raccontato cos’è un fablab, chi sono i makers, cosa è Etsy, come lavoriamo noi artigiane 2.0, e come noi affrontiamo le sfide di oggi, tenendo la mente e le mani impegnate. Sempre!1507562_10203539088975730_5671770634550435689_n

 

Per partecipare alla Maker Faire di ottobre andate qui http://www.makerfairerome.eu/selezioni-maker-faire-rome/