Pulizia dell’immagine, andiamo in vacanza da noi stessi per ritrovare la nostra luce.

Avete presente quando qualcuno dice “Vorrei scappare in un’isola deserta”?

Capita anche a me,  come a tutti. Ci sono dei periodi, soprattutto quando si arriva alla fine di un periodo di intenso lavoro, o di intensi cambiamenti emotivi. Magari ci sono stati problemi in famiglia che hanno richiesto tutte le nostre energie e arriviamo letteralmente svuotati.

In questi casi il desiderio è soprattutto di staccare da tutto, rigenerarsi, fare spazio (si sempre lui!) e pulizia da tutte le scorie, fisiche ed emotive che il periodo che abbiamo affrontato ci ha lasciato. 

 

L’isola deserta da ’idea di un posto dove non devi programmare, organizzare, rispondere, parlare, dove vai in giro mezzo nudo senza che nessuno ci faccia caso, senza titoli e responsabilità, senza pensieri inutili.

Questo è più o meno quello che io chiamo bisogni di Pulizia della propria Immagine.

un periodo di purificazione da tutto quello che ci rappresenta nel mondo

In pratica si tratta di un periodo di purificazione da tutto quello che ci rappresenta nel mondo, abiti, trucco, pettinatura, accessori, e status symbol, ossia la nostra “divisa” giornaliera.

Questa cosa probabilmente farà orrore a qualcuno, soprattutto quelli che la mattina tirano su una vera e propria “armatura” fatta di quanto sopra descritto e che ormai li rappresenta a tal punto che senza non sanno più chi sono.

 

Invece fare una Pulizia della propria Immagine può essere davvero un riscoprirsi, un conoscersi di nuovo.

 

Questo potrebbe essere il momento giusto per fare una Pulizia dell’Immagine perché siamo in prossimità delle vacanze, e quindi il lavoro tende ad andare in una fase di riposo o di fase più tranquilla. Vi spiego perché:

1) I ritmi giornalieri rallenteranno anche intorno a noi con l’approssimarsi delle vacanze estive, scuole chiuse, molte persone in vacanza, meno traffico, meno confusione.

2) Il caldo ci consente di rendere minimo l’abbigliamento e di usare tessuti naturali come cotone e lino che lasciano il corpo libero di muoversi e di traspirare.

3) E’ più facile trovare tessuti naturali di colori chiari anche non tinti. L’ideale sarebbe tessuti non colorati artificialmente proprio per permettere anche alla pelle di rilassarsi e rallentare l’azione protettiva (ha già tanto da fare per proteggerci dal sole).

4) Col caldo saremo facilitati nel togliere spontaneamente quanti più accessori possibili. Le borse saranno più leggere, potremmo decidere di non indossare gioielli (si avete letto bene!) , lenti a contatto, trucco, e altri “artifici” che alterano la nostra immagine naturale o reale.

5) Potremo indossare scarpe aperte dando aria anche ai nostri poveri piedi.

In pratica la Pulizia della propria Immagine dovrebbe essere come quando ci prepariamo per andare a dormire, ci spogliamo dei nostri “costumi”, liberiamo il nostro corpo dalle costrizioni (scarpe, cinte, lenti a contatto, orecchini, orologi ecc…) lo ripuliamo dalla stanchezza della giornata e andiamo a dormire come davvero siamo fatti.

Questa pulizia dell’immagine ci permetterà di ricaricare le energie per vari motivi:

1) Non dovremo preoccuparci di come vestirci ogni mattina cercando abbinamenti vari.

2) Potremo alleggerire il corpo da oggetti che seppur molto belli e che ci valorizzano a volte usiamo più come scudo che come decorazione.

3) Usare colori naturali e luminosi ci farà rilassare, sarà come avere un foglio bianco su cui poter fare degli schizzi in libertà e magari alla fine avremo fatto dei nuovi disegni per la nostra vita.

4) Vedere la nostra immagine pulita, al naturale ci aiuterà a centrarci, a ricordarci chi siamo e cosa vogliamo, riprendere la strada dei nostri desideri, magari smarrita per adempiere a doveri lavorativi o familiari.

5) Tessuti naturali faranno respirare il nostro corpo dandoci nuove energie.

6) Ridurre gli artifici che cambiano la nostra immagine ci aiuterà a dare valore a noi stessi nella nostra vera essenza, a renderci conto che noi SIAMO al di la di quello che indossiamo, dell’aspetto che abbiamo, dell’impressione che diamo al mondo e che il mondo ci restituisce.

E’ un po’ quello che si fa in vacanza in effetti, ma spesso torniamo dalle vacanze più stanchi di prima, perché non solo spesso sono troppo corte, ma perché a volte anche in quel periodo indossiamo delle maschere, seppur diverse. Invece facendolo ora avremo più tempo per rigenerarci, la Pulizia della nostra Immagine ci porterà alle meritate vacanze rilassati, puliti e pronti a ricaricarci di energia, più consapevoli e pronti a ripartire con un nuovo slancio.

Voi quali tecniche utilizzate per rigenerarvi e ripartire da capo? Me lo raccontate nei commenti?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...