Non ami più i tuoi gioielli? Ecco come ritrovare la passione.

Capita! A volte capita! L’amore finisce, o semplicemente si “intiepidisce”. Cosa fare? Nel primo caso, c’è poco da fare, lasciare andare e ringraziare per quello che ci ha dato, nel secondo forse qualcosa si può ancora salvare.

Anche nei gioielli e nei capi di abbigliamento è lo stesso. Quella collana che abbiamo indossato per tutta l’estate dei nostri 20 anni senza quasi toglierla mai, ora ci sembra noiosa, banale, triste. Forse lo è, in fondo anche per lei sono passati tanti anni, e non è più la giovincella di una volta, come non lo siamo noi. Ma magari ha ancora uno spirito giovane che aspetta solo di uscire fuori, come noi.  Quindi se noi possiamo cambiare pettinatura, rossetto e scarpe, perché non provare anche per lei un restyling?

Il restyling dei gioielli non è una cosa così strana

Il restyling dei gioielli non è una cosa così strana, io l’ho fatto diverse volte, sopratutto per le mamme di alcuni amici, che avevano gioielli di materiali preziosi ma con un aspetto a volte troppo vecchio a volte troppo etnico per loro. Magari erano troppo grandi, o spaiate (tipo orecchini smarriti) o stretti, insomma con gli strumenti giusti ed un po’ di creatività si può aggiustare e rinnovare tutto….o quasi.

Partiamo dai gioielli rotti. A volte si tratta solo di un anellino allentato o un fermaglio rotto. Se avete qualcosa a cui attaccarvi basterà un pezzo di ricambio o delle pinzette piccole a sistemare il tutto. Se invece il gioiello non vi piace più ci sono varie opzioni.

  • Potete smontarlo e ricomporlo inserendo altri materiali in mezzo o montandolo diversamente, alcune artigiane e orafi (tipo quelli che infilano perle) lo fanno, ma tenete presente che è un lavoro di pazienza e quindi non spaventatevi se il costo non sarà da bancarella. Quindi valutate i costi/benefici e decidete. Se il lavoro non è particolarmente complicato potete farlo anche da soli, magari trovando idee sul web e cercando dei tutorial per la parte più tecnica (tipo mettere i ganci).
  • Altra possibilità è cambiargli completamente destinazione d’uso, far diventare una collana una cintura, un bracciale una collana, degli orecchini un ciondolo ecc…
  • Se il gioiello vi piace ma non rispecchia più il vostro stile potete adattarlo alle vostre nuove necessità. Avete ad esempio una bellissima collana di pietre dure comprate nel vostro viaggio in India (o Africa o Sud America). Le pietre sono di valore ma lo stile è troppo etnico? Smontatela, e selezionate solo alcune parti e abbinatele ad elementi moderni. Invece dell’argento anticato usate un argento satinato, dalle linee geometriche e moderne. Oppure togliete il cordoncino di cotone e mettete una catenina d’argento (magari riciclandone una che già avete).
  • Se invece state abbandonando la vita frenetica da donna manager e state percorrendo un percorso verso uno stile di vita più essenziale e legati alla natura, sappiate che anche i vostri gioielli di platino e brillanti possono aiutarvi. Le pietre infatti hanno un’energia legata alle loro frequenze e quindi prima di scartarle studiate i loro poteri per vedere se possono aiutarvi nel vostro miglioramento personale.
  • Infine vorrei valutare con voi quei gioielli che non sapete proprio come rinnovare ma che vi piacciono, vi divertono e vi ricordano qualcosa, e quindi anche se non riuscite a scartarli volete tenere vicino a voi. Trovate loro una nuova destinazione d’uso. Usateli come decorazione della casa, metteteli a Natale sull’albero (se ci stanno bene), usateli come ferma tenda, portachiavi, laccetto della borsa (avete presente la chiusura lampo con quel minuscolo e sfuggente laccetto? ). Attaccateli alla pennetta USB, così non la perderete più. Usateli come ciondolini (charms) per rinnovare una cinta, un bracciale o una collana un po’ noiosi e classici). Decorateci le stampelle dell’armadio. Appendeteli insieme ad altre cose ad un mobile (leggesi mobail) da appendere alla finestra per catturare la luce e tintinnare quando si muove.

Usate la vostra fantasie e vedrete che alla fine sarete orgogliose del vostro lavoro e godrete ancora a lungo di oggetti che vi accompagnano da tempo come compagni fedeli che invece di ricordarvi il tempo che passa saranno cambiati e cresciuti insieme a voi, rimanendo se stessi ma in una versione più evoluta e luminosa. Qui sotto potete vedere alcuni restyling che ho fatto per altre persone.

 

Mandatemi le foto dei vostri restyling le pubblicherò in un album sulla mia pagina da condividere per prendere spunto a vicenda. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...