Tu sei speciale… ma forse non lo sai!

Cari amici, prendete un bel respiro perché oggi si va sul personale!
Da quando ho iniziato a fare i miei gioielli il mio obiettivo è sempre stato quello di rendere felici le persone che li acquistavano. All’inizio andavo un po’ a tentoni, e nemmeno capivo a fondo questa mia “ambizione/pretesa/speranza” non so come definirla!

Cose che alcuni adoravano ad altri non piacevano affatto e viceversa, oggetti che facevano brillare gli occhi di alcune donne, ripugnavano letteralmente ad altre!
” No troppo grandi, io non li porto così grossi! ” (con un sottinteso bleah!)
” Oh io solo orecchini grandi/lunghi/pendenti/viola/ ecc…!!!”
” Oh io solo al lobo sennò non riesco a portarli!”
Ovviamente ognuna di queste esclamazioni da parte vostra suscitava in me una reazione del tipo: “Ok faccio gli orecchini, piccoli, grandi, lunghi, a perno ecc…!!!” spesso con scarso successo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ad un certo punto, facendo tanti mercatini, vendendo on line e rispondendo anche alle necessità specifiche di alcuni clienti ho capito che ognuno era UNICO e SPECIALE.

Ognuno è unico e speciale

Da qui nacque il mio motto “FREE TO BE UNIQUE” “LIBERI DI ESSERE UNICI!” con cui incitavo chi mi seguiva a non conformarsi alle mode passeggere e spesso velocissime (ne abbiamo parlato nei post di aprile!) che non ci soddisfano mai davvero perché non ci rappresentano e non ci fanno esprimere le nostre potenzialità e doti.

Volevo trovare il modo di rendervi felici, di farvi sentire belli e speciali e iniziai a sperimentare cose nuove, diverse, che non c’erano in giro, gioielli con incastonato il pizzo, i tessuti colorati, i circuiti elettrici, con colori vivaci e appariscenti (quanto la moda dei gioielli oggi è molto omologata sul minimalismo e sul non colore), che fossero come degli amuleti, dei catalizzatori della vostra personalità. Ne sarebbe bastato uno, che fosse quello giusto per farvi sentire UNICI!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Col tempo ho capito una cosa, io purtroppo non ho il potere di farvi sentire belle/i e speciali, per quanto i miei gioielli possano essere fantastici solo voi lo avete! La cosa che mi dispiace è che spesso mi capita di incontrare persone, soprattutto donne, davvero speciali, intelligenti, simpatiche, preparatissime e creative che si nascondono. Non si valorizzano, per non dire che si svalutano o si nascondono. I camuffamenti spesso sono code di cavallo improbabili, tute sformate, e sacchi informi che coprono il tutto! Questo non sarebbe neppure grave se fossero scelte di vita o di stile, del tipo ” Io mi piaccio così come sono senza orpelli o fronzoli!” (lo so che lo dite, ma è davvero così?) e purtroppo sono spesso accompagnate da frasi del tipo, non ho tempo, non ho soldi, non so come vestirmi, o la peggiore di tutte “Tanto non è che poi cambia molto!”. In realtà quest’ultima affermazione non è vera, perché ho assistito ad “illuminazioni” fantastiche provando anche solo un paio di orecchini, occhi che brillano, sorriso che si schiude e un calore che si accende nel petto. I miei gioielli sono magici? Mi piacerebbe, io ce la metto tutta, ma a volte è solo una questione di feeling, per questo io consiglio sempre a chi si avvicina ai miei gioielli, di puntare a quello che per primo ha colpito e fatto saltare un battito al cuore. Quello è LUI!

Non essere la tappezzeria della tua vita quando sei il PROTAGONISTA! 

Il cambiamento quindi non è nell’aspetto ma nell’atteggiamento, anzi nel sentimento, inteso nel senso di come ci si sente. Spesso siamo come dei bravissimi attori che recitano a fare “la tappezzeria” della loro vita, invece di fare ” IL PROTAGONISTA” come sarebbe logico.

Per esperienza personale vi assicuro che quando mi sento in forma e felice ricevo complimenti anche in tuta, mi dicono che sembro più giovane (e ho i capelli che imbiancano sempre più perché non mi tingo!) più magra (che ve lo dico a fare, chiedetelo agli avanzi dell’uovo di Pasqua?), più bella! E me lo dicono anche senza trucco. Sono sicura che qualche volta è successo anche a voi.

Vi dico questo perché vorrei che foste davvero LIBERI DI ESSERE UNICI, ma anche FIERI di questo, vorrei che vi sentiste bene a prescindere da come la società vuole che siate, vorrei che indossando una maglietta bianca, o un paio di orecchini speciali per voi, o delle scarpe da ginnastica nuove voi brillaste, illuminando tutti!

Tu sei speciale!

 

 

 

 

 

 

 

Continueremo a parlare ampiamente di questo sulla mia pagina Facebook, ti aspetto lì.

Link utili:

Per i miei gioielli vai qui.

Per avere tempo per te prova il “Metodo ROADS” di Mathilda Stillday.

Per te e per coltivare la tua unicità ti serve una Personal Musa!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...