Natale con Conny 27

Ragazzi mancano due giorni, pronti per cenoni, pacchetti, nastri e panettoni? Io quasi, ce la sto mettendo tutta per arrivare in forma al traguardo e poter godere a pieno dei piaceri della tavola e della famiglia. Comunque, in qualsiasi modo trascorrerete il Natale spero siate sereni e felici.

christmas-table-1909796_640PROGETTO DI NATALE

Siccome ormai ci siamo quasi e so che avete preparato tutto, voglio solo lasciarvi qualche ultimo consiglio da aggiungere a quelli dei giorni scorsi, per apparecchiare la tavola della Vigilia e di Natale. Spero comunque che trascorriate un pasto gustoso e piacevole.

MUSICA!!! 

Il brano di oggi è tratto da uno dei film dedicato al Natale che preferisco.polar-express

INCARICO

L’incarico di oggi è, rilassatevi, riposatevi, cercate di non stressarvi. Ovviamente so che non potete stare a casa a poltrire, probabilmente lavorerete ma quello che intendo è, non aggiungete troppi impegni oggi a quelli che avete già. Se avete seguito il calendario dall’inizio probabilmente avrete già preparato tutto e avrete programmato quello che vi resta da fare quindi seguite il programma, senza aggiungere altro. Rilassatevi nel senso di lasciate correre (dove si può ovviamente!) cose che magari normalmente vi agitereste, traffico, ritardi a lavoro, beghe in famiglia. Non intossicatevi, domani e dopo domani saranno delle giornate intense, anche se piacevoli, quindi date un giorno di digiuno al vostro corpo (magari anche di dieta fisica!) per prepararsi alle emozioni e alla grande quantità di cibo che dovrà affrontare.cioccolata-e-calzini

cappello-tle-coppolaACQUISTI

L’artigiano che vi presento oggi è Paolo, e il suo brand Tlé. Paolo ha mani magiche che filano fibre naturali coltivate spesso da lui, e tessute al telaio. Da questi tessuti poi Paolo trae sciarpe, stole, cappelli e tanto altro. La cosa molto particolare è proprio il leit motive naturale a cui Paolo è giunto studiando e sperimentando. Questo suo sapere inoltre viene da lui condiviso attraverso laboratori e corsi.

SIAMO PIU’ BUONI

In questo mese trascorso vi ho proposto questo angolo del “Siamo più buoni”, ho scritto SIAMO e non SIATE di proposito, perchè io, per esempio, non mi sento poi così buona, la bontà è una cosa profonda che o ce l’hai o non ce l’hai (mia opinione personale ovviamente) ma su cui si può lavorare. Quindi, visto che abbiamo fatto i nostri gesti di bontà se ancora sentiamo di non aver raggiunto l’ESSERE BUONI, ho cercato su internet! Incredibilmente ci sono tantissimi articoli, post, corsi ecc… Ma giustamente come dicono qui per prima cosa dobbiamo capire cosa significa per NOI essere una buona persona. Quindi oggi niente raccolte fondi, niente ricompense, niente lista delle buone azioni, decidete voi cosa significa essere buoni, se vi sentite tali, se volete diventarlo di più o se va bene così. E non siate troppo severi con voi stessi!

christmas-tree-1081826_640

Domani post in formato vigilia, non so cosa verrà fuori!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...