Complishop!

Cari amici tra pochi minuti sarà il 1° ottobre, e sarà passato un anno da quando ho aperto il mio negozio su Etsy, come vi ho raccontato circa un mese fa. Altre cose bellissime sono successe, ancora tanto lavoro fatto e altre novità, tra cui la partecipazione alla Maker Faire Roma il prossimo week end, intanto tanti auguri a me e tanti sconti a voi 

Tempo di Fagiani!

Mio padre era abruzzese e abbiamo lì una casa in montagna, in un piccolissimo paese dove andiamo in estate per un paio di settimane. Il paese è talmente piccolo che per quasi ogni cosa si deve prendere la macchina e spostarsi verso i centri più grandi nelle vicinanze. Di solito guido io, la mia utilitaria di città parte spedita per la strada dissestata e piena di curve, come è giusto in montagna. Boschi a destra e sinistra, di notte si possono vedere delle lucine al bordo della strada, gli occhi di qualche volpe o faina in genere.

Un paio di anni fa avevo mal di testa e chiesi di guidare a mia sorella mentre io mi sedetti dietro. Dopo poco che eravamo uscite dal paese mi stavo rilassando guardando il verde del bosco e la valle che si intravedeva oltre gli alberi, quando mia sorella inchiodò! Che caspita! (beh non ho detto proprio così, comunque!).

fagiano maschioMi sporgo in avanti e vedo un fagiano che attraversa la strada. Un maschio, col collo coperto di piume iridescenti che andavano dal verde al blu, il corpo fulvo e una coda lunghissima, tanto che quando lui era arrivato dall’altro lato della strada noi avevamo la coda che ancora ci passava davanti.

Io e mia sorella lo guardammo perplesse, per vari motivi. A parte che forse era il primo che vedevamo dal vivo, ma la nonchalance con cui incurante di macchine e animali che potevano sopraggiungere, ha attraversato la strada a rischio della sua stessa vita, senza degnarci di uno sguardo anche dopo la nostra inchiodata.

Voi mi direte: cosa c’entra questo discorso con le tue creazioni?

Perché oggi un fagiano è entrato nel mio negozio e ne è uscito con la stessa disinvoltura!

Riporto dal forum di ETSY – Fagiana/o =  acquirente difficile, che fa storie o che compra e non paga – a difficult customer or a no paying customer

E già, il mio primo fagiano nel negozio!

La storia è questa, mi ha fatto un ordine personalizzato mentre ero in vacanza, chiedendomi anche lo sconto visto che il pezzo era più piccolo di quello esposto, accetto e gli confermo che al mio ritorno dalle vacanze preparerò e spedirò subito tutto.

Rientro, preparato tutto, lo contatto per sapere se era un regalo e mi  conferma che, si, è per la sua ragazza, e se si poteva fare un pacchetto speciale, ok non c’è problema! Pubblico l’inserzione perché possa fare l’acquisto e………………………………..silenzio!

OLYMPUS DIGITAL CAMERAPer una più di una settimana non si è fatto sentire e oggi molto carinamente, dopo le mie due email, mi contatta dicendomi che gli dispiace molto ma purtroppo in questo momento non ha disponibilità economica (non mi soffermo a specificare quale somma immensa costasse l’articolo, vi ricordo “scontato”) e che non lo può comprare.

Ci sarebbero tante considerazioni da fare, il rischio di impresa, il fatto di farsi dare un acconto o addirittura farsi pagare prima per non lavorare a vuoto, ma alla fine la conclusione è che il rischio fagiani c’è sempre, e la cosa peggiore è diventarlo noi stessi.  

Speriamo sempre che ci sia il tempo di frenare!